• Domenico Antonio Lamanna Di Salvo

SEPARAZIONE: LASCIARSI CON UN BAMBINO IN TENERA ETA'

La separazione dal proprio partner é, nella maggior parte dei casi, un evento traumatico e doloroso che comporta un cambiamento nelle proprie abitudini di vita, nella gestione del proprio tempo libero, nella frequentazione dei propri amici e, in genere, in ogni fase della propria vita.

Se le conseguenze sono numerose e dolorose per gli adulti, non é difficile immaginare quali dolorosi traumi essi generino nei figli piú piccoli.

Gli psicologi ci insegnano che i minori hanno bisogno di entrambe le figure genitoriali, che diventano dei punti di riferimento nella vita del minore: da loro il bambino impara ruoli comportamentali, modi di fare, come rapportarsi con gli altri, insomma acquisisce il bagaglio culturale che gli permetterá, un giorno, di inserirsi nella societá in maniera corretta.

La scomparsa di una delle due figure genitoriali crea un trauma nello sviluppo piscologico del minore: abituato sin dalla nascita a vedere accanto a sé mamma e papá, scopre di colpo che uno dei due non c´é piú: e tutto questo diventa ancor piú grave nel caso della totale e definitiva assenza del genitore dalla propria vita.

Non é possibile evitare il fallimento di un matrimonio, ma, per lo meno, é possibile limitarne le conseguenze negative: evitare comportamenti denigratori nei confronti dell´altro genitore, permettere la costante frequentazione in base al calendario stabilito dal Tribunale, sostenere ed accettare la presenza - quand´anche in una forma diversa - dell´altro genitore non sono solo regole di buon comportamento, ma rappresentano l´unica via per limitare i danni ai propri figli.

A parere dello scrivente, bisognerebbe ricordare questo: chi fa male al genitore del proprio figlio, danneggia se stesso e la propria prole.

Non fate la guerra sulla pelle dei vostri figli! Non permettete che le colpe dei genitori siano a carico dei minori!

Prof. Avv. Domenico Lamanna Di Salvo

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti